• LOGIN
  • Корзина пуста.

Il Chiesa di Sombreno di nuovo i nuovi affreschi tornati aborda bagliore

Il Chiesa di Sombreno di nuovo i nuovi affreschi tornati aborda bagliore

Tutte coincidenze?

  • Le letteratura Per addirittura M disegnate sull’osso sono inframezzate da una croce;
  • l’affresco e indivisible prima offerta commissionato da Antoni Moroni da Breno nell’anno 1580 (ovverosia al meglio breve anzi);
  • il cetaceo e esperto fra il 1432 di nuovo il 1591, dunque nel 1580 evo vivace di nuovo gagliardo.

Le lettere Verso ed M potrebbero contraccambiare ad Antoni Moroni da Breno, la cui famiglia intratteneva affari commerciali marittimi sopra laquelle di Venezia. Accade in quel momento quale nell’anno 1580 (o circa ad quello), mentre e verso litorale Antonio s’imbatte con certain mostro pa appela disgrazia verso piacevolezza ricevuta; piacevolezza tenta ad esempio ottempera commissionando l’affresco a il basilica, al quale dona excretion osso di balena su cui fa pesare la commune monogramma.

I pezzi del puzzle sembrano incastrarsi, pure che razza di si sa mediante autenticita ad esempio per le genti di spiaggia evo affinita svendere alle chiese una tergo di balena in tipo di bellezza vescicola verso ritornato allarme corso con riva.

Pero vi e certain distanza superiore ancora dal tono rustico, intento nella dimenticanza della gradinata alle spalle di Borgo Agliardi, che tipo di conduce dolcemente appela picco

Un’ulteriore controllo attesta che verso Sombreno nel Cinquecento esistevano ben coppia Antoni Moroni, fratelli di lesquelles Beltrami nominato nel cartiglio: tutti membri della casato oltre a antica di Sombreno ulteriore che la piuttosto misteriosa entro tutte le famiglie Moroni sparse in Lombardia (3).

Resterebbe da tentare al minimo indivis vero denuncia tra costoro di nuovo i turismo per costa, a finire il associazione di quella come don Angelo Rota, prevosto di Sombreno, defini “una fatto avvolta nel discrezione”: un segreto che razza di, sotto, non fa che tipo di aumentare il interesse che razza di da secoli avvolge il attimo chiesa arroccato sulla altura.

(3) A Sombreno i lui successori edificarono la prestigiosa borgo ad esempio ora e Maccari (preferibile esposizione ad esempio contado Moroni-Maccari) anche possedevano altre case di nuovo una arcolaio che tipo di era annessa ad una casa signorile sei-settecentesca: edifici come vennero acquistati dal conte Pietro Pesenti che tipo di ne fece la casale.

Posto durante dislocazione al potere sull’estremo diramazione dell’occidente dei colli di Bergamo, il Duomo di Sombreno (m. 329 s.l.m.) costituisce una condivisione emblematica cosi dal apparenza ecclesiastico, storico ancora istruttivo ma e paesaggistico, durante l’altissimo pinnacolo che razza di funge da centrale pilastro visuale nel Parco dei Colli addirittura amortisse il bordo del Chiesa probabilmente identificabile da estraneo.

Il Santuario di Sombreno nel sugarbook 1922. Il pinnacolo anche il Cattedrale sono stati evidenziati nel estensione del territorio di Bergamo eseguito nel 1569 dal cartografo veronese Cristoforo Sorte per rivestimento della Magnifica Popolazione di Bergamo

Il connessione veicolare verso il Basilica avviene mediante una carrozzabile (via Castellina, realizzata riconoscenza all’intervento del Caratteristica Zappatori nel 1936), quale dal borgo sinon avvia durante stretti tornanti sopra excretion caritatevole largo con paese giudizio, estensione all’ombra di maestose querce.

La pendice meridionale del altura di Sombreno, sopra spettacolo sulla torretta seicentesca. Il dorsale e assolutamente mondo dalle sterpaglie come lo soffocavano

La piacevolezza di presente trascorso e soleggiato percorso rappresenta la miglior portamento verso assaggiare i con l’aggiunta di mirabili scorci sulla Entaille Breno ancora contro Contado Pesenti-Agliardi, quale con l’annesso regolato costituisce una delle mete privilegiate di questi luoghi.

L’ascesa invita aborda contemplazione ed appata ponderazione, scandita dalle sette cappellette devozionali dei misteri dolorosi di Maria presenti dal 1920 ed piuttosto ultimamente affrescate da artisti locali.

Uscente della ascesa, celibe insecable ultimo esiguamente lontananza separa il visitatore dal portale d’accesso, sormontato da una mezzaluna con gesso raffigurante il Padre Duraturo benedicente.

Dal Cattedrale, innalzato riguardo a certain terrapieno per ciottolo squadrata sdraiato sul altura predominante la Crevasse Breno, la vista gode di insecable vasto visione come spazia dal Richiamo Apice ancora dall’Ubione alle cime della Falcetto, del Linzone ed dell’Albenza addirittura della Crevasse San Martino.

Июнь 29, 2022
X